Qual è la differenza tra mutuo e credito al consumo?

In caso di importi più elevati o scadenze più lunghe, spesso si parla di mutuo. Il termine viene spesso utilizzato anche per i finanziamenti immobiliari.

Ma qual è la differenza tra mutuo e credito al consumo?

Nel diritto svizzero sia il contratto di mutuo, sia quello di credito al consumo sono disciplinati nel Codice delle obbligazioni e nei relativi complementi. Il mutuo come caso particolare di prestito può essere concesso a pagamento (con versamento di un interesse) o a titolo gratuito (senza interessi). In caso di mutuo, in genere viene concordato il pagamento di una somma di denaro, e al contempo l'obbligo di rimborso. Anche altri beni fungibili (p. es. titoli di credito o merci nuove prodotte in serie) possono essere oggetto del prestito. In caso di privati si parla di mutuo che produce interessi solo se questi sono concordati. Nel traffico commerciale, invece, si parte dal presupposto che si debbano interessi. Inoltre è possibile stipulare un mutuo senza durata determinata. Un mutuo di questo tipo dev'essere rimborsato nel giro di sei settimane dal primo sollecito.

I crediti al consumo sono una forma particolare di finanziamento. Si intendono tali, oltre ai mutui, anche le dilazioni di pagamento e altri finanziamenti, tra cui anche i contratti di leasing o l'utilizzo di carte di credito e carte cliente. Una caratteristica del contratto di credito al consumo è che il creditore concede tali crediti al consumo in modo professionale (nel senso di esercizio di un'attività commerciale) e i consumatori – sono tali solo persone fisiche – stipulano il credito per uno scopo non attribuibile a un'attività professionale o commerciale.
Anche se le suddette condizioni sono adempiute, nei seguenti casi non vi è un credito al consumo:

  • crediti garantiti da pegno immobiliare (ipoteche)
  • crediti coperti da sufficienti valori patrimoniali (prestiti a pegno)
  • crediti senza interessi
  • crediti da meno di 500 franchi o più di 80'000 franchi
  • crediti che devono essere rimborsati in un periodo non superiore a tre mesi

Ai crediti al consumo si applicano le disposizioni della Legge federale sul credito al consumo e le disposizioni obbligatorie e le direttive per la prevenzione dell'indebitamento eccessivo del consumatore ivi contenute.

In sintesi, va ricordato che contratto di mutuo e contratto di credito al consumo non costituiscono concetti giuridici contrastanti. Ne consegue che un mutuo può essere classificato come contratto di credito al consumo, a condizione che siano soddisfatti i requisiti di legge suddetti.

L'articolo è stato utile?
Dati non validi o mancanti

Tutti i campi colorati devono essere compilati.